assicurazione donnaCarriera o dipendenza economica dal partner per il bene della famiglia? Asilo nido o prolungamento della maternità?
Le donne si trovano continuamente  davanti a scelte che riguardano il proprio futuro.
Scelte che si tenta sempre di non fare, trovando un equilibrio che renda possibile cercare di soddisfare tutto e tutti.

Purtroppo non esiste una formula matematica in grado di garantire che le scelte che facciamo produrranno solo esiti positivi.

E se le cose andassero male?
Si può reagire in diversi modi a questa domanda: essere scaramantici e negare i rischi, oppure accettare che i problemi fanno parte della vita e affrontarli in modo pragmatico.

Le donne con figli spesso rinunciano a una parte dei propri guadagni per dedicarsi ad attività che permettano di conciliare meglio i tempi per la famiglia, per esempio chiedendo un part time oppure cambiando occupazione.
Ma cosa succede se arrivano delle spese impreviste? Che succede se abbiamo, ad un tratto, bisogno di medici specialisti, o se subentra una separazione?

Quando arrivano, i problemi ci colgono sempre di sorpresa; ci piegano, ci sconvolgono. Ma se ci fosse un modo per affrontare tutto questo in maniera più serena, almeno sul piano economico?
Il dolore di un cuore spezzato non si può risparmiare, purtroppo, ma se ci fosse un modo per proteggersi dai rischi almeno sotto il profilo economico?

Colpevolizzarsi per aver fatto scelte “sbagliate” è controproducente.
Non c’è modo di prevedere il futuro, ma ci sono dei modi per proteggersi qualunque cosa succeda.
Ecco perché abbiamo creato una guida che ha l’obiettivo di affrontare tutti i problemi delle donne, tra cui la protezione in caso di separazione, di problemi di salute e persino di violenza.

scarica la guida gratuita