Detrarre Spese Mediche, Come Avere Check Up Gratis

Dentista, visite di controllo annuali, occhiali, nutrizionista. La salute per molte persone sta diventando un lusso, soprattutto per le donne single o separate che troppo spesso trascurano se stesse a favore dei figli per tagliare i costi. Per avere dei professionisti che ti seguono bisogna prenotare appuntamenti a pagamento al prezzo medio di 120 € a visita. Come avere una salute di ferro e check up gratis programmati?

 

Visite a costo zero anche senza aspettare il 730 per detrarre spese mediche

Il sistema fiscale nazionale prevede che si possano chiedere le detrazioni spese mediche nella dichiarazione dei redditi. In questo modo però il rimborso è parziale, limitato e, soprattutto, arriva dopo un anno dal momento in cui si sono fatte queste spese. Gli scontrini sbiadiscono, le ricevute si perdono, insomma, recuperare le spese mediche è un vero problema.

Per aiutare tutte le donne, sia single che sposate, c’è un’assicurazione che permette di coprire le spese mediche. Grazie alla polizza check up è possibile:

  • Coprire le visite di controllo annuali
  • Coprire le spese per l’acquisto di occhiali
  • Coprire i costi degli esami (prelievi del sangue, pap test, mammografia, ecografie)
  • Danni estetici
  • Invalidità permanente
  • Coprire infortunio
  • Chiedere un rimborso per il periodo di malattia o ricovero

Questi ultimi punti sono particolarmente importanti per le donne imprenditrici, partite Iva, oppure per le casalinghe. In questi casi, infatti, chi si ferma è perduto!

Se sei una donna imprenditrice oppure una casalinga, quando ti fermi per una malattia, un intervento o un infortunio, per quanto piccolo, il tuo stop influisce in modo determinante sulla quotidianità.

Con un buon piano di tutela assicurativa puoi avere:

  • una diaria per il periodo di ricovero in ospedale
  • una diaria per il periodo della convalescenza
  • una persona che si occupa della tua casa, una baby sitter se hai bambini, una assistente se hai bisogno di aiuto per muoverti.

Tutto questo senza spendere un euro della tua liquidità e mantenere la tua indipendenza economica.

Per le donne sole una polizza è fondamentale: con l’avanzare dell’età le spese mediche aumentano e, alla lunga, potrebbe anche essere necessaria l’assistenza in casa se subentra una invalidità. Invece di pagare di tasca tua migliaia di euro al mese per una collaboratrice domestica, è possibile chiedere la copertura assicurativa.