Assicurazione Bambini? Ecco la soluzione!

Un’assicurazione che copre i danni a terzi, un’assicurazione che si preoccupa al posto tuo, anche dei tuoi bambini. Perché diciamolo, anche se i piccoli di casa sono pacati, un’assicurazione dedicata ai bambini può aiutarti a vivere molto più sereno.

È molto facile provocare danni quando ancora non si ha il completo controllo sugli effetti delle proprie azioni. Basti pensare alla caduta accidentale di oggetti, o all’ingestione di prodotti casalinghi… Noi genitori siamo sempre molto attenti, è vero, ma resta un evento che non possiamo escludere, soprattutto quando la fantasia dei nostri cuccioli viaggia, e il desiderio di imparare, di correre, di saltare fa giustamente parte della loro quotidianità.

Non possiamo avere gli occhi costantemente puntati su di loro. Noi possiamo, sì, dare delle regole, ma non sarebbe un bene per noi e per lo sviluppo della loro autonomia controllarli ogni istante del loro percorso verso l’età adulta.

E così stai pensando ad una polizza che faccia stare tranquillo te e la tua famiglia, che copra tuo figlio quando fa i suoi giusti esperimenti di vita, quelli che crede innocui e spesso non lo sono. O magari stai pensando che i tuoi bambini mentre fanno sport possono farsi e fare del male e stai cercando la polizza giusta.

Stai pensando che crescendo tuo figlio possa fare bravate tipo guidare la tua auto o la tua barca a motore (e per fare danni potrebbe bastare che le mettano in moto), a tua insaputa e senza patente? È una esagerazione?

Non credo se esiste una polizza pronta a tutelare una famiglia e coprire i danni a terzi in caso si manifesti proprio questo tipo di evento. E no, non basta una rc auto: in caso di incidente l’assicurazione rc auto copre i danni a terzi anche nel caso in cui alla guida ci sia un minore senza patente, questo è vero, ma poi la compagnia di assicurazione chiede all’assicurato di restituire quanto pagato (rivalsa).

Una polizza che porta il tuo nome: l’assicurazione capofamiglia

Se tuo figlio guida la tua auto la polizza rc capofamiglia eviterà che tu debba versare quanto richiesto in base all’azione di rivalsa della compagnia assicurativa.

Tu e chi condivide la tua residenza e fa parte del tuo nucleo famigliare, compresi i minori, gli animali domestici e persino la colf, con questa assicurazione siete coperti rispetto ad eventuali danni a terzi.

Se stai cercando un’assicurazione dedicata ai bambini con la rc capofamiglia coprirai loro, te stesso, gli altri tuoi famigliari conviventi e anche la tua casa (ad esempio in caso di perdite d’acqua, incendi, fughe di gas).

Non solo, all’esterno voi tutti sarete coperti dalla polizza rc famiglia persino mentre praticate hobby e sport!

Come funziona una RC capofamiglia

Per denunciare il sinistro basta una comunicazione tramite raccomandata AR o PEC all’assicurazione entro tre giorni dall’incidente. Ti starai chiedendo: “e poi cosa succede? Cosa devo fare per ottenere il rimborso?”. Non ti preoccupare, una buona agenzia deve avere una funzione principale: la cura del proprio assicurato. Ti seguirà quindi passo passo durante tutto il processo, si occuperà di fare da tramite tra te e la compagnia assicurativa per gestire e ti assisterà in ogni fase, senza lasciarti solo.